Arcavacata 2007 - Voglia di cambiamento!

 Archivio ╗ 


Elenco di alcuni dei principali impegni programmatici 



  • Costruire un progetto strategico di Ateneo.

  • Predisporre bilanci preventivi realistici che rendano palesi le disponibilitÓ finanziarie.

  • Ridurre gli sprechi.

  • Governare il contenzioso.

  • Recuperare i crediti e dare il giusto valore alle concessioni in uso degli spazi di proprietÓ.

  • Destinare maggiori risorse alla ricerca e alla didattica.

  • Aumentare le aule attrezzate per la didattica e gli spazi per lo studio individuale.

  • Riqualificare le aule esistenti e realizzarne di nuove, assicurando un’efficace manutenzione.

  • Privilegiare la qualitÓ e non solo la quantitÓ.

  • Attivare la valutazione della qualitÓ della didattica e della ricerca.

  • Pianificare una didattica sostenibile.

  • Sostenere con adeguati incentivi i ricercatori che si dedicano a tempo pieno alla ricerca.

  • Identificare le iniziative strategiche didattiche e di ricerca.

  • Destinare risorse finanziarie e, soprattutto, di personale alle iniziative strategiche.

  • Ridisegnare il rapporto tra Dipartimenti, FacoltÓ e Corsi di laurea nella prospettiva dei tre cicli didattici.

  • Riaffermare la centralitÓ dei Dipartimenti.

  • Assicurare con il liaison office il supporto alla promozione delle attivitÓ di ricerca applicata dei Dipartimenti.

  • Sviluppare in modo equilibrato e coordinato le attivitÓ di trasferimento tecnologico e la ricerca di base.

  • Separare le funzioni apicali dell’universitÓ e del sistema dedicato al trasferimento tecnologico (Calpark, ecc.).

  • Rendere operativo il Controllo di gestione estendendolo progressivamente a tutti i livelli.

  • Assicurare pari dignitÓ a tutti i lavoratori.

  • Assicurare ai ricercatori l’elettorato passivo in tutti i casi non vietati dalla normativa.

  • Correggere l’attuale normativa che attribuisce un peso al voto del personale tecnico e amministrativo e dei rappresentanti degli studenti.

  • Creare condizioni effettive di pari opportunitÓ per le donne, valorizzando le loro iniziative autonome.

  • Definire un quadro puntuale di incompatibilitÓ.

  • Assicurare la tempestiva e completa informazione sulle attivitÓ del rettore e degli organi accademici, rendendo accessibile tutta la documentazione (documenti base, OdG, verbali, allegati ai verbali, ecc.).

  • Rivedere il regime delle indennitÓ.

  • Valorizzare il patrimonio umano.

  • Stabilire criteri certi e oggettivi per il reclutamento e per la verticalizzazione.

  • Riequilibrare, per il personale docente, il rapporto tra risorse destinate alle verticalizzazioni e risorse destinate al reclutamento.

  • Rivedere la dotazione organica del personale tecnico e amministrativo, con particolare attenzione per il personale tecnico delle strutture periferiche.

  • Costruire l’anagrafe del precariato, garantire condizioni salariali minime, predisporre piani pluriennali di riassorbimento.

  • Ridare nuova vita al Campus, punto di aggregazione, da vivere anche nei week-end e nei periodi festivi.

  • Rendere pi¨ vivibili gli spazi interni ed esterni dell’universitÓ (aule, luoghi di ritrovo, fermata autobus, ponti, ecc.).

  • Attenuare i disagi per i docenti fuori sede.

  • Creare nuovi spazi ricreazionali con strutture sportive, piscine, verde attrezzato, ecc.

  • Garantire il diritto alla mobilitÓ degli studenti con il potenziamento e la differenziazione del sistema dei trasporti.

  • Rivedere il sistema dei parcheggi, potenziando la mobilitÓ interna.

  • Dare maggiore voce e maggiore spazio al volontariato e all’associazionismo.

  • Stabilire un rapporto proficuo con il territorio e con la politica, contribuendo insieme al cambiamento.

  • Contribuire alla nascita della cittÓ della cultura.

  • Promuovere iniziative all’interno e all’esterno destinate al lifelong learning.

  • Favorire lo sviluppo di strutture didattiche e scientifiche nel territorio.



  • In caso di elezione non mi candider˛ per un secondo mandato.

  • In caso di elezione far˛ il rettore a tempo pieno e non assumer˛ alcun altra carica o funzione.


 Torna su ╗ 


  Valid HTML 4.01 Transitional  (C) 2007- Prof. Ing. Pasquale Versace                                                                                                                                                                                          Rettore Unical