Arcavacata 2007 - Voglia di cambiamento!

 Archivio » 


La seconda Università di Arcavacata



Nei suoi otto anni di incontrastato potere il professore Latorre ha smarrito il senso della missione dell'Università della Calabria. Ha spostato il punto di equilibrio troppo lontano dalla primaria esigenza di mantenere il contatto con la dimensione universale del sapere. Ha sposato in pieno la sciagurata visione dell'Università Azienda, tanto cara al ministro Moratti.

Ha puntato sulla quantità, trascurando la qualità, ha spalancato l'Università agli interessi esterni. Ma soprattutto ha fatto crescere ad Arcavacata una seconda Università, fatta di attività collaterali, commerciali, aziendali, che sottraggono spazi che potrebbero servire ai dipartimenti o per realizzare aule attrezzate,  oggi a livello di una buona scuola superiore.

La crescita di questa seconda Università avviene nella confusione dei ruoli, con la stessa persona che racchiude in sé le due funzioni di Rettore dell'Università e capo dell'apparato aziendale come Presidente di Calpark. Si fa strada l'idea di trasformare pezzi di Università in Centri di ricerca e sviluppo industriale.

C'è la privatizzazione crescente di funzioni strategiche come la produzione di energia, con una megacentrale elettrica affidata a privati.

Sono fatti inquietanti che chiedono un'attenta riflessione.




 Torna su » 


  Valid HTML 4.01 Transitional  (C) 2007- Prof. Ing. Pasquale Versace                                                                                                                                                                                          Rettore Unical